Progetto 

Équipe 

Attività 

Corpus 

Indice storiografico 

Indice dei nomi 

Bibliografia 

 

 

 

 

REPERTORIO DEI COMPONIMENTI TROBADORICI

RELATIVI ALLA STORIA D’ITALIA

English


La poesia dei trovatori ha segnato profondamente la letteratura e la cultura italiana, non solo perché costituisce per forma e contenuti il modello diretto della tradizione lirica dai Siciliani fino a Petrarca e a tutto il petrarchismo europeo, ma anche perché ha creato un immaginario amoroso e cortese i cui valori fondanti sono vivi ancora oggi. I trovatori, spesso direttamente coinvolti negli avvenimenti storici e nei fenomeni sociali del loro tempo, hanno però cantato anche di politica e morale. Tra la fine del secolo XII e l’inizio del XIV si intensifica la loro presenza in Italia: molti instaurano relazioni soprattutto con le corti del Nord e non di rado celebrano, recepiscono e rielaborano criticamente le vicende storiche italiane.
L’insieme dei componimenti trobadorici che fanno riferimento all’Italia costituisce, dunque, una fonte storiografica di estremo interesse che i medievisti, dalla scuola storica fino agli indirizzi più recenti, hanno utilizzato e continuano a utilizzare come una documentazione diretta sulla società, sulle ideologie, sulle forme di rappresentazione e, in generale, sulla storia politica e religiosa. Questo complesso di testimonianze letterarie, già edito nel 1931 da Vincenzo De Bartholomaeis nel volume Poesie provenzali storiche relative all’Italia, viene ora ridefinito in un corpus ampliato e riproposto in una nuova veste critica, corredato dalla traduzione in italiano e da un commento storico dei testi che tiene conto delle più recenti acquisizioni bibliografiche.
La realizzazione del repertorio informatizzato L’Italia dei trovatori è finanziata dal programma ministeriale FIRB (Futuro in ricerca) 2013 e coinvolge due unità di ricerca allocate presso l’Università di Napoli Federico II e la Sapienza Università di Roma. Sono attive anche numerose collaborazioni esterne con filologi operanti in Italia e all’estero responsabili delle nuove edizioni critiche di alcuni testi accolti nel corpus. Il repertorio è consultabile in accesso libero nel Rialto: Repertorio informatizzato dell’antica letteratura trobadorica e occitana.
 


logo sapienza

Università di Napoli Federico II

Ministero dell’istruzione,

dell'università e della ricerca

Sapienza Università di Roma